Stefano Zanero a proposito
di Social Engineering

2014-09-19

Stefano Zanero parla di Social Engineering con Stefano Silvestri di Corriere della Sera.

«È importante compartimentare le informazioni. L’azienda dev’essere come una nave: se si crea una falla, l’acqua non deve invadere gli altri comparti, dunque il dipendente deve accedere solo ai dati relativi alla propria mansione». Chi sono i vostri clienti? «Non posso fare nomi ma abbiamo lavorato con quattro delle cinque più importanti banche italiane». E quante hanno richiesto una consulenza contro l’ingegneria sociale?«Nessuno».

Corriere della Sera

Permalink